Marybeth Tinning – Dalla Culla alla Tomba

Spotify - Crime & Comedy
Amazon Music - Crime & Comedy
Apple Podcast - Crime & Comedy
Google Podcast - Crime & Comedy
Spotify - Crime & Comedy
Marybeth Tinning - Dalla Culla alla Tomba - Crime & Comedy Podcast

Marybeth Tinning – Dalla Culla alla Tomba – Podcast

Marybeth Tinnig ha portato 9 figli dalla culla alla tomba nel giro di 14 anni. Nessuno di loro ha raggiunto i 5 anni di età, la maggior parte nemmeno l’anno. I medici non sapevano cosa fare. La polizia senza denunce non indagava. Parenti e amici scherzavano su questa maledizione. Il marito non diceva niente. Poi i sospetti, le indagini, una confessione atroce e i processi, gli appelli, le perizie mediche e Marybeth Tinning è stata fermata quando ormai era troppo tardi.

Guarda l’episodio su YouTube

Capitoli Episodio:

00:00:00 | Intro
00:00:40 | Sigla
00:00:54 | Ringraziamenti Patreon
00:02:34 | Marybeth Tinning: una bambina non voluta, nata per errore
00:11:49 | Marybeth Tinning incontra Joseph e fa due figli
00:14:24 | Muoiono il padre e la terza figlia di Marybeth Tinning
00:24:53 | Il marito di Marybeth Tinning finisce in ospedale e lei rimane ancora incinta
00:30:22 | Il peggio deve ancora venire: Marybeth Tinning è incinta e adotta un bambino
00:33:21 | Marybeth Tinning dà alla luce bambini come se niente fosse
00:35:18 | Anche Michael, il bambino adottato da Marybeth Tinning, muore
00:38:12 | Marybeth Tinning ha 42 anni, l’ultima gravidanza
00:40:43 | Marybeth Tinning ha perso 9 figli in 14 anni e fa un funeral party
00:44:04 | Le risposte alle vostre domande su Marybeth Tinning
01:04:48 | La condanna, gli appelli e i problemi psicologici di Marybeth Tinning
01:13:55 | Una storia oscura dietro la morte dei figli di Marybeth Tinning
01:30:44 | I nostri Patreon

Seguici Su:

Instagram - Crime & Comedy
Instagram - Crime & Comedy
Patreon - Crime & Comedy
Facebook - Crime & Comedy
YouTube - Crime & Comedy

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest

Share This